facebook-pixel

DISTURBO DELL’IMMAGINE CORPOREA | PRESENTATI I PRIMI RISULTATI DEL BODY PERCEPTION TREATMENT

DISTURBO DELL’IMMAGINE CORPOREA | PRESENTATI I PRIMI RISULTATI DEL BODY PERCEPTION TREATMENT

Disturbo dell’immagine corporea. Presso il policlinico Umberto I ha avuto luogo il IX Congresso della Società Italiana per lo Studio dei Disturbi del Comportamento Alimentare (SISDCA). Durante il congresso della SISDCA sono stati presentati i risultati preliminari dello studio di efficacia del Body Perception Treatment, il trattamento per il disturbo dell’immagine corporea attivo da oltre due anni presso il reparto dei Disturbi del Comportamento Alimentare dell’Ospedale Maria Luigia.

Il disturbo dell’immagine corporea

Nonostante i disturbi del comportamento alimentare e il disturbo dell’immagine corporea non possano essere considerati parte integrante della stessa patologia è importante sottolineare come spesso alterazioni significative nella percezione del proprio corpo si presentino in concomitanza al disturbo alimentare. Il disturbo dell’immagine corporea porta a percepire il proprio corpo in modo alterato, spesso portando i pazienti a sovrastimare le proprie forme corporee (nei pazienti affetti da anoressia e bulimia nervosa) oppure a sottostimarle (nei pazienti affetti da un disturbo dell’alimentazione incontrollata). Molto spesso pazienti affetti da questo disturbo percepiscono le forme in modo completamente alterato, sostenendo in questo modo il disturbo alimentare.

Già negli anni ‘60 Hilde Brunch, psichiatra statunitense di origine tedesca, rilevava come, senza un cambiamento correttivo dell’immagine corporea, il miglioramento clinico in pazienti con disturbi alimentari sarebbe solamente temporaneo. Il mantenimento di un’alterata immagine corporea, anche dopo la remissione dei sintomi restrittivi o di compenso, sarebbe pertanto predittiva di future ricadute.

Il disturbo dell’immagine corporea un fattore di mantenimento

Nel trattamento dei disturbi del comportamento alimentare, in particolare anoressia e bulimia nervosa, il disturbo dell’immagine corporea è sicuramente un fattore di mantenimento della malattia. Il percepirsi grassi, anche a fronte di una condizione clinica di estrema magrezza, sostiene i sintomi anoressici o bulimici. Il mancato trattamento del disturbo dell’immagine corporea può portare quindi i pazienti, dopo un periodo di ricovero, a recuperare un peso corporeo adeguato, ad astenersi dai sintomi anoressici pur mantenendo una dispercezione corporea e un alto livello di insoddisfazione corporea. Questo, unito ad altri fattori ambientali come conflitti familiari o periodi di forte stress emotivo, possono essere considerati come i principali fattori di ricaduta per chi soffre di un disturbo alimentare

Il disturbo dell’immagine corporea all’Ospedale Maria Luigia

Alla luce di questo da due anni è stato inserito, nel programma terapeutico del reparto dei disturbi alimentari dell’Ospedale Maria Luigia, e presso il poliambulatorio all’interno di un trattamento integrato, il Body Perception Treatment orientato alla cura del disturbo dell’immagine corporea. “Abbiamo presentato i primi dati a Roma lo scorso mese alla SISDCA” commenta il dott. Arnone “e siamo soddisfatti del lavoro svolto finora; abbiamo ottenuto ottimi risultati di efficacia e riteniamo necessario offrire ai pazienti una strategia comprovata per questa particolare problematica”.

Il Body Perception Treatment

Il Body Perception Treatmenti (BPT) è un modello di trattamento del disturbo dell’immagine corporea sviluppato dall’equipe riabilitativa del reparto dei disturbi alimentari dell’Ospedale Maria Luigia. Questo modello di trattamento trae le sue basi dai più aggiornati studi presenti in letteratura rispetto al trattamento dell’immagine corporea e alle terapie corporee. Basato sul lavoro di Michel Probst, professore di Kinesiologia e Scienze della Riabilitazione nella salute mentale, il BPT si differenzia con un suo protocollo originale, che integra in sé contributi di altri autori e modalità di trattamento differenti e trova i suoi principi fondanti nella psicomotricità funzionale.

Per maggiori informazioni sul lavoro svolto presso l’Ospedale Maria Luigia sull’immagine corporea clicca sul link: “disturbo dell’immagine corporea”

Disturbo dell’immagine corporea approfondimenti:

Summary
Disturbo dell'Immagine Corporea e Body Perception Treatment
Article Name
Disturbo dell'Immagine Corporea e Body Perception Treatment
Description
Disturbo dell'immagine corporea. Presentato a Roma il trattamento per l'immagine corporea attivo all'Ospedale Maria Luigia. Leggi di più
Author
Ospedale Maria Luigia
Ospedale Maria Luigia
https://www.ospedalemarialuigia.it/wp-content/uploads/2013/08/logo-maria-luigia.png
DISTURBO DELL’IMMAGINE CORPOREA | PRESENTATI I PRIMI RISULTATI DEL BODY PERCEPTION TREATMENT was last modified: by
DISTURBO DELL’IMMAGINE CORPOREA | PRESENTATI I PRIMI RISULTATI DEL BODY PERCEPTION TREATMENT ultima modifica: 2016-03-24T20:19:05+00:00 da Paolo Artoni
Rating: 4.6. From 5 votes.
Please wait...

Questo sito utilizza cookie per il suo corretto funzionamento. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi