IL BENESSERE IN COPPIA – IL PERCORSO PSICOLOGICO PER CREARE “RELAZIONI STRAORDINARIE”

IL BENESSERE IN COPPIA – IL PERCORSO PSICOLOGICO PER CREARE “RELAZIONI STRAORDINARIE”

“Il benessere in coppia” è il nuovo percorso per migliorare la propria relazione di coppia. Il corso è aperto a tutti e si svolgerà presso il Centro Mindfulness dell’Ospedale Maria Luigia. L’equipe MeTe presenta un corso in due serate (il 4 e 11 giugno) dedicato alla condivisione e comprensione delle dinamiche peculiari che si sviluppano nei rapporti di coppia. Si esploreranno insieme le basi e gli ingredienti principali per “creare relazioni straordinarie” (cit. Mavis Tsai) oppure mantenerle giorno dopo giorno, le strategie funzionali ad affrontare in modo sano i conflitti che naturalmente scaturiscono nei rapporti di coppia, così come si costruirà una consapevolezza dei meccanismi più dannosi e pericolosi per la salute di una relazione.

La relazione di coppia è come un giardino

Proviamo ad immaginare che la nostra relazione di coppia sia un giardino. Avrà una sua storia: ne siete entrati in possesso facilmente, oppure avete dovuto lavorare tanto per averlo, ma ora è vostro. Ogni giardino ha le sue peculiarità: la composizione del terreno, gli alberi e i fiori, gli arredamenti, come sono disposti gli elementi, la sua esposizione alla luce, al sole, alle intemperie. Forse inizialmente avete lavorato un po’ per disporre e organizzare le cose al meglio, in questo spazio. O forse vi siete trovati a vostro agio da subito e lo avete lasciato quasi come era, già naturalmente bello e gradevole. Anche le relazioni di coppia hanno queste caratteristiche se ci pensate…ma andiamo avanti….

Sicuramente nella vostra mente si sta formando un’immagine. Il vostro giardino è come piace a voi, è un luogo di rifugio e di appagamento, lo sentite vostro ed ha un ruolo importante nella vostra vita.

Come tutti i giardini, anche quello della vostra relazione di coppia necessita di molta cura. Nutrimento per ciò che di prezioso lo compone, per i fiori più delicati come per gli alberi più robusti. Protezione dalle intemperie. Manutenzione, piccole migliorie apportate nel tempo. Come per alcune relazioni di coppia, per alcuni può essere stato facile all’inizio trovare sintonia ed entusiasmo, ma in seguito sono comparse erbacce infestanti. Sarà stato a causa di un periodo in cui il “giardino” è stato trascurato? O forse le radici erano già presenti, non viste? Quando una relazione di coppia diventa difficile è naturale cercare la cause di un problema…ma fermandosi ad attribuire le colpe difficilmente si giungerà a una soluzione.

La relazione di coppia e gli avvenimenti incontrollabili

Ancora, nonostante tutti i vostri sforzi, nelle vostre relazioni di coppia come nel vostro giardino avvenimenti imprevisti e incontrollabili possono cambiare la situazione: eventi climatici, una malattia che colpisce la vegetazione o, ancora, qualcosa che colpisce voi personalmente, che vi rende temporaneamente incapaci di curare il vostro “giardino”. Può essere faticoso cercare di recuperare la relazione dopo questi eventi avversi. Può sembrare quasi che non ne valga la pena, o che non valga tutta questa fatica.

Potremmo proseguire con questa immagine e i suoi dettagli e similitudini per molto tempo. Ognuno di voi ha sicuramente un proprio giardino in mente. O sta immaginando il giardino che gli piacerebbe avere un giorno. Ciò che importa è che forse avete il desiderio di comprendere un po’ meglio come prendervi cura della vostra relazione di coppia, come aiutarla a crescere nel migliore dei modi, come proteggerla dai pericoli e risolverne le criticità.

Le relazioni di coppia e i conflitti

Il mondo delle relazioni di coppia ha tantissime sfumature e ogni relazione, come ogni persona che ne fa parte, è unica ed irripetibile. Per quanto abbiamo un’idea di come vorremmo che il nostro rapporto con il partner fosse o che funzionasse, nel complesso mondo delle interazioni sociali, non sempre tutto va secondo i piani.

La psicologia si è interessata a lungo di questi aspetti, di ciò che può essere considerato vitale e indispensabile – ricordate le piante di quel giardino? Per quante differenze vi possano essere, più o meno tutte avranno bisogno in misura variabile di ossigeno, luce ed acqua. Ecco allora alcuni ingredienti fondamentali senza i quali difficilmente una relazione di coppia può prosperare:

  • comunicazione,
  • condivisione,
  • ascolto,
  • apprezzamento.
  • validare i sentimenti dell’altro e rispettarlo, anche nel disaccordo.
  • poter esprimere i propri bisogni,
  • negoziare compromessi e tenere fede a questi patti.
  • imparare gradualmente come riparare i danni, dopo uno scontro.

Un elemento su cui vi è un generale accordo è che il conflitto, di per sé, non è necessariamente negativo in una relazione di coppia, anche se certamente porta con sé emozioni difficili e dolorose. Il conflitto può addirittura essere salutare, aiutando a fare chiarezza e a comprendere meglio come venire incontro ai bisogni del partner. Non è il conflitto che determina un pericolo per la relazione, ma il modo in questo viene affrontato e gestito.

4 cose da non fare per buona relazione di coppia

John Gottman, psicologo di fama mondiale specializzato nello studio delle relazioni di coppia, ha individuato quattro elementi, che ha battezzato in maniera molto suggestiva come i Quattro cavalieri dell’apocalisse. Si tratta di quattro comportamenti che, in particolare, risultano predittivi del probabile fallimento di una relazione. Essi sono:

  • La critica: quando anziché negoziare su aspetti o comportamenti particolari si giunge ad una visione negativa della persona in generale, spesso in modo ingiusto e grossolano: “sei pigro”, “fai sempre così”, “non mi ascolti mai”;
  • Il disprezzo: forse il più pericoloso per la relazione, un sentimento privato ed alimentato da pensieri e convinzioni sull’altro, espressi con modalità che giungono a sminuire e delegittimare l’altro, come il cinismo e il sarcasmo.
  • L’atteggiamento difensivo: proprio perché l’aspetto di vitale importanza non è l’assenza di conflitto ma la disponibilità ad affrontarlo e risolverlo, quando una persona si arrocca in un atteggiamento difensivo, ritirandosi o mostrandosi passiva, viene meno proprio questa disponibilità e ciò che può sembrare una scelta conciliante in realtà sottrae nutrimento alla relazione.
  • L’ostruzionismo: accomunato al precedente atteggiamento dalla non-disponibilità, da una scelta di ritirarsi, ostentare disinteresse e imporre all’altro il proprio silenzio.

Questi esempi, brevi ma suggestivi, ci servono a capire come una volontà di comprendere questi meccanismi, di individuare le modalità di funzionamento, individuali o di coppia, possa rivelarsi preziosa. La conoscenza, di se stessi e dell’altro, può permetterci di guardare alla nostra relazione da una nuova prospettiva e di notare ciò che prima era nascosto.

Come migliorare la propria relazione di coppia

Così come non è necessario essere dei giardinieri professionisti per occuparsi del proprio giardino, così non è necessario essere degli psicologi per migliorare la propria relazione di coppia. Anzi…è importante imparare come fare per prendersene cura anche prima che arrivino le “calamità”. Il percorso “Il benessere in coppia” è pensato per offrire alcuni spunti di riflessione basati su approcci psicologici di ultima generazione relativi per migliorare o consolidare le proprie relazioni di coppia.

Le due serate saranno uno spazio in cui approfondire ciò che può permettere di “creare relazioni straordinarie” (cit. Mavis Tsai) o come mantenerle e in che modo scegliamo ogni giorno di farlo. Sarà un’occasione per mettere alla prova la capacità di osservare, la disponibilità a scegliere le azioni che possono favorire o difendere le nostre relazioni: questi sono tutti elementi che fanno di noi i migliori custodi possibili di questi spazi vitali, che rendono la nostra vita più ricca e significativa.

Il benessere in coppia: iscriviti

Il percorso “Benessere in coppia” si terrà presso il Centro Mindfulness dell’Ospedale Maria Luigia ed è aperto a tutti. E’ un percorso rivolto a chi ha voglia di investire sulla propria relazione di coppia, di apprendere nuovi modi per stare in relazione o semplicemente ha voglia di mettersi in gioco in modo diverso. Il percorso verrà condotto dalla dott.ssa Francesca Cagnolati e dalla dott.ssa Prasanna Orler, psicologi e psicoterapeuti dell’equipe MeTe.

Conduttori:

  • dott.ssa Francesca Cagnolati
  • dott.ssa Prasanna Orler

Incontri:

  • martedì 4, 11 Giugno dalle 19.30 alle 21.00

Costo complessivo50€ 

Per iscriverti al percorso compila il modulo di iscrizione qui sotto con i tuoi dati.

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).

Sede del corso

Centro Mindfulness c/o Poliambulatorio dell’Ospedale Maria Luigia

Via Montepelato Nord, 41. Monticelli Terme (PR)

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

IL BENESSERE IN COPPIA – IL PERCORSO PSICOLOGICO PER CREARE “RELAZIONI STRAORDINARIE” was last modified: by
IL BENESSERE IN COPPIA – IL PERCORSO PSICOLOGICO PER CREARE “RELAZIONI STRAORDINARIE” ultima modifica: 2019-05-28T16:47:21+00:00 da Paolo Artoni
Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...
Summary
Event
"Il benessere di coppia"
Location
Ospedale Maria Luigia, Via Montepelato Nord, 41,Parma,Italy-43022
Starting on
4 giugno 2019
Ending on
11 giugno 2019
Description
Il percorso "Il benessere di coppia" è un percorso di due serate per imparare nuovi modi per prendersi cura della propria relazione di coppia

Questo sito utilizza cookie di terze parti per il suo corretto funzionamento. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi