Schema Therapy

Schema Therapy

La Schema Therapy è un sistema di psicoterapia sviluppata dal dr. Jeffrey E. Young per il trattamento, in modo particolare, dei disturbi di personalità (ad es. disturbo narcisistico di personalità, disturbo borderline di personalità etc.); risulta inoltre particolarmente indicata per pazienti con disturbi psichiatrici cronici e radicati. Numerosi studi hanno rilevato l’efficacia della Schema Therapy su pazienti con disturbi psichiatrici che hanno mostrato resistenza ad altre forme di terapia.

La Schema Therapy rientra all’interno delle cosiddette psicoterapie integrate che, a differenza degli approcci classici di fine Novecento, unisce al suo interno diversi approcci e tecniche differenti tra cui: la terapia cognitivo-comportamentale, le terapia delle relazioni oggettuali, la terapia focalizzata sulle emozioni e l’attaccamento, la psicoterapia della Gestalt, il Costruttivismo, oltre ad un insieme di tecniche per il trattamento dei traumi precoci.

Modello teorico della Schema Therapy

La Schema Therapy integra diversi concetti teorici ma si orienta in particolare su quattro concetti fondamentali: bisogni emotivi di base, schemi maladattivi precoci, mode.

  • Bisogni emotivi di base: la Schema Therapy riconosce l’esistenza di bisogni emotivi di base che caratterizzano tutti gli individui. Tali bisogni sono presenti sin dall’infanzia e durano tutta la vita. Questi bisogni sono: bisogno di sicurezza e cura, bisogno di autonomia e senso di identità, bisogno di essere liberi di esprimere le proprie emozioni, il bisogno di spontaneità e gioco, il bisogno di limiti realistici. Attraverso un percorso di psicoterapia di Schema Therapy il paziente è guidato a riconoscere e prendersi cura dei propri bisogni psicologici universali e fondamentali in modo adattivo.
  • Schemi maladattivi preococi: gli schemi maladattivi precoci sarebbero, per la Schema Therapy, schemi emotivi, cognitivi e comportamentali che nascono in età precoce quando qualcuno dei bisogni emotivi di base non viene cronicamente soddisfatto dalle figure genitoriali. Questi schemi, nati nell’infanzia e nell’adolescenza, continuano a presentarsi nel corso della vita del soggetto, anche in età adulta, mantenendo così alto il livello di sofferenza psicologica. Scopo della Schema Therapy è quello di modificare questi schemi maladattivi, facendo in modo che si attivino sempre meno, favorendo così l’emersione di altri comportamenti più sani.
  • Stili di coping: gli stili di coping sono le risposte che le persone mettono in atto di fronte all’attivazione degli schemi. I tre stili di coping disfunzionali sono evitamento, resa e ipercompensazione. Nell’evitamento il soggetto cerca di evitare situazioni che attivino lo schema. Nella resa il paziente non combatte lo schema maladattivo e si “arrende” alle conseguenze negative aspettandosi che il risultato temuto sia inevitabile. Nell’ipercompensazione il paziente mette in atto sforzi eccessivi affinchè non si verifichino i risultati temuti. Scopo della Schema Therapy è di aiutare i pazienti a individuare i propri stili di coping per orientarli verso risposte più sane.
  • Mode: per mode la Schema Therapy intende un insieme di schemi e risposte di coping che che sono attivate (per lo più temporaneamente) per rispondere a stimoli dell’ambiente. Quando un mode si attiva questo determina il comportamento e gli aspetti emotivi e cognitivi del paziente e le sue reazioni rispetto all’ambiente. I mode possono riguardare funzionalità tipiche dell’infanzia (bambino vulnerabile, bambino arrabbiato, bambino impulsivo/indisciplinato) e mode ti interiorizzazione di una figura genitoriale non funzionale (genitore punitivo, genitore critico).

Tecniche della Schema Therapy

La Schema Therapy fa largo uso di tecniche psicoterapeutiche che riguardano diversi approcci differenti. La possibilità di utilizzare strumenti e modalità differenti consente una maggiore personalizzazione del trattamento e una concettualizzazione più complessa di ogni singolo caso. L’aspetto centrale del trattamento, così come di qualsiasi percorso di psicoterapia, è la relazione terapeutica che, nella Schema Therapy, riveste una particolare importanza in particolare attraverso un processo detto limited reparenting.

Inoltre vengono utilizzate:

  • tecniche immaginative
  • tecniche interpersonali
  • tecniche cognitive
  • tecniche comportamentali

Particolare importanza riveste il “lavoro con le parti” dove il paziente è invitato a connettersi con diversi schemi e mode e farli interagire tra di loro. Il tentativo è quello di sviluppare una maggiore coerenza e integrazione interna, oltre al favorire e potenziare l’adulto sano, la parte di noi che può difendere le nostre parti vulnerabili da alte pretese e criticismo, favorendo così meccanismi di autocura e accettazione delle proprie parti sofferenti.

Disturbi trattati con la Schema Therapy

Attraverso la Schema Therapy è possibile trattare una vasta gamma di disturbi psicologici e psichiatrici anche in via di cronicizzazione. In particolare studi recenti hanno mostrato l’efficacia della Schema Therapy per una serie di disturbi tra cui:

Presso il poliambulatorio dell’Ospedale Maria Luigia è possibile iniziare un percorso di psicoterapia basato sulla Schema Therapy con uno dei nostri professionisti psicologici. Per maggiori informazioni è possibile scrivere direttamente al poliambulatorio cliccando il pulsante qui in basso.

contattaci
Schema Therapy was last modified: by
Schema Therapy ultima modifica: 2013-11-13T12:21:58+00:00 da Paolo Artoni
No votes yet.
Please wait...
Summary
Schema Therapy
Service Type
Schema Therapy
Provider Name
Ospedale Maria Luigia,
via Montepelato Nord, 41,Monticelli Terme,Parma-43022,
Telephone No.0521682500
Area
Italy
Description
Ambulatorio di Schema Therapy presso il poliambulatorio dell'Ospedale Maria Luigia di Monticelli Terme.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per il suo corretto funzionamento. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi