I nostri percorsi di cura

I nostri percorsi di cura

L’Ospedale Maria Luigia ha una forte vocazione specialistica e riabilitativa. I degenti sono assegnati a percorsi di cura differenziati ma progettati secondo il medesimo approccio.

Tali percorsi sono normalmente articolati in una fase acuta e una sub-acuta, nella quale si sviluppa il programma riabilitativo o residenziale ospedaliero.

PERCORSI DI CURA

I degenti sono assegnati a percorsi di cura differenziati. Sono presenti protocolli riabilitativi a seconda delle diverse patologie:

  • Riabilitazione Psichiatrica: percorso rivolto a pazienti che presentano patologie psichiche quali disturbi dell’umore, disturbi dello spettro psicotico, disturbi della personalità e disturbi d’ansia;

  • Disturbi del comportamento alimentare: percorso rivolto a persone affette da anoressia nervosa, bulimia nervosa, disturbi da alimentazione incontrollata e obesità e altri specifici disturbi alimentari;

  • Riabilitazione Alcologica: percorso dedicato a pazienti con problemi di abuso e dipendenza da alcol, con particolare attenzione alla compresenza di diagnosi quali disturbi dell’umore, psicosi e disturbi della personalità;

  • Riabilitazione Tossicologica: percorso rivolto a pazienti con patologie psichiatriche in comorbilità con uso di sostanze, abuso di farmaci e genericamente comportamenti d’abuso;

  • Riabilitazione Neuropsicogeriatricapercorso rivolto a pazienti affetti da demenze, patologie neurologiche (morbo di Parkinson, vasculopatie cerebrali, patologie neurodegenerative) e patologie psichiatriche tipiche della terza età (psicosi residuali e ad esordio tardivo). All’interno del reparto di Neuropsicogeriatria è inoltre attivo un percorso specifico per il trattamento della depressione senile

È inoltre presente un servizio psichiatrico ospedaliero intensivo (SPOI), che garantisce l’accesso su 24 ore, simile a quello dei servizi psichiatrici di diagnosi e cura, dove avviene il trattamento clinico della fase di acuzie e l’approfondimento diagnostico per pazienti con patologia psichiatrica in fase acuta.

Ogni programma viene gestito da un’equipe di specialisti che collabora con i medici invianti, con i servizi sociali e con i familiari per favorire il più rapido recupero del paziente e ridurre il rischio di recidive.

Il contenuto specifico dei percorsi di cura è descritto:

  • Per gli ospiti da un contratto terapeutico, fatto oggetto di condivisione tra il degente e l’equipe curante
  • Per gli operatori sanitari, interni e esterni, da schede e standard di prodotto periodicamente aggiornate e oggetto di verifica.

Gli obiettivi generali sono:

  • L’approfondimento diagnostico e il trattamento
  • L’acquisizione di un adeguato livello di funzionamento intrapsichico, familiare e sociale
  • La costruzione di una continuità terapeutica.

Le attività sono principalmente cliniche, volte alla impostazione e prima attuazione di programmi terapeutici e terapeutico riabilitativi individualizzati, in stretta collaborazione con il servizio internistico (con particolare attenzione alle patologie cardio-vascolari e metaboliche) e con il servizio di psicologia clinica.

Il servizio di psicologia clinica offre prestazioni di psicodiagnostica e psicoterapia all’interno di ciascun programma di riabilitazione. Le attività riabilitative e psicoterapeutiche, ad orientamento cognitivo – comportamentale, sono effettuate sia individualmente sia in gruppo e si rivolgono ai soggetti in trattamento e loro familiari.

Il percorso che si sviluppa in ambito ospedaliero vede garantita l’intera gamma di prestazioni specialistiche, laboratoristiche e strumentali necessarie. I trasporti dei pazienti avvengono nell’ambito di una convenzione con la Croce Azzurra locale.

I familiari dei pazienti e le persone tenute alla loro cura sono coinvolte, nel rispetto della privacy, nel percorso di cura, rappresentando esse stesse un supporto nella costruzione e continuazione di un valido progetto terapeutico. I familiari degli utenti dispongono, su appuntamento, di uno sportello per i familiari, nel quale è possibile ricevere sostegno e supporto personali. L’equipe curante pone particolare attenzione alla continuità delle cure, secondo il modello della rete terapeutica, in connessione con servizi e agenzie territoriali pubbliche, private e di auto-aiuto.


Professionisti a servizio dei diversi programmi di cura

  • Psicologi Psicoterapeuti: Elena De Bernardis (responsabile del servizio di psicologia), Enea Filimberti, Greta Ibatici, Lisa Marchetta, Daniela Grazia Minneci, Roberto Rossi, Giovanni Zucchi
  • Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica e psicomotricisti: Paolo Artoni, Maria Laura Chierici, Arneda Hamati, Miosi Annalisa
  • Fisioterapisti: Alessandra Bussolati, Barbara Cantarelli, Federica Dadà, Sofia Lunazzi
  • Servizio Internistico: Abu Shalhoub Fayeq Salem Ali, Rossano Botto, Paola Margini (infermiera)
  • Servizio Nutrizionale Ospedaliero: Giuseppina Iolanda Della Bona,
  • Assistenti Sociali: Susan Campolongo
I nostri percorsi di cura ultima modifica: 2013-08-08T11:01:34+00:00 da Paolo Artoni
No votes yet.
Please wait...