Benvenuti all’Ospedale Maria Luigia

Benvenuti all’Ospedale Maria Luigia

Maria Luigia è un ospedale privato dedicato alla salute mentale e ai disturbi correlati, accreditato dalla Regione Emilia Romagna e completamente integrato con i servizi pubblici secondo le direttive del servizio sanitario regionale e nazionale.

L’ospedale Maria Luigia si trova a Monticelli Terme, a 10 chilometri da Parma, ed è collocato in un ampio parco che accoglie anche un poliambulatorio di recente realizzazione.

attrattiva-maria-luigiaL’impronta specialistica dei reparti e gli investimenti costanti negli ultimi 15 anni sul fronte della qualità fanno di Maria Luigia un riconosciuto e principale polo di attrazione, dalle regioni del nord Italia in particolare, per una ampia gamma di disturbi nell’ambito neuropsichiatrico.

degenza-mediaL’ospedale dispone di 148 posti letto. Sono presenti un’unità per il trattamento in ricovero ordinario e day hospital dei disturbi dell’alimentazione (anoressia, bulimia e binge eating disorder) e un’unità neuropsicogeriatrica per il trattamento dei disturbi psichici di soggetti in età avanzata (tra i quali le demenze). Sono attivi programmi differenziati di trattamento per disturbi alcool correlati e disturbi da uso di sostanze.

Ha sede presso l’ospedale un servizio psichiatrico ospedaliero intensivo (SPOI) con 18 posti letto, che accoglie pazienti con quadro clinico acuto e sub-acuto, prevalentemente provenienti dai servizi psichiatrici di diagnosi e cura (SPDC) o dai pronto soccorso, con possibilità di ricovero estesa alle 24 ore per invii da strutture regionali.

La missione dell’Ospedale Maria Luigia è centrata sul mantenimento e rafforzamento della identità pubblica della struttura, dimostrata dalla qualità del servizio erogato nell’interesse generale. Questa si realizza attraverso un inserimento attivo e sempre più organico nella rete dei servizi di salute mentale, extraprovinciali e extraregionali compresi.

Benvenuti all’Ospedale Maria Luigia ultima modifica: 2016-10-06T12:40:14+00:00 da Paolo Artoni
No votes yet.
Please wait...